Divertimento o Giargianata infinita? Il meglio (o il peggio) dei balli di gruppo di sempre! - Il Milanese Imbruttito

Divertimento o Giargianata infinita? Il meglio (o il peggio) dei balli di gruppo di sempre!

Dagli anni ’90, ogni estate la stessa storia… sempre diversa, sempre imbarazzante.

Tutti in fila con le facce sorridenti aspettando il prossimo pezzo da ballare in gruppo, mentre gli altri si sparano dei gran limoni. Sì, perché possiamo definirle danze vere e proprie, o Social Dance, come le ha nominate qualcuno, e improvvisarci coreografi mancati sentendoci parte di un cast di ballerini che manco da Maria De Filippi… ma la verità è che i balli di gruppo sono nati per ballare da soli. Tristemente, da soli. E ogni anno ne viene fuori uno nuovo, che ci mette tutti in riga e ci costringe a muoverci come dei dannati cretini. I balli di gruppo sono un fenomeno sociale? Più che altro, diciamolo, sono una Giargianata. Una tremenda Giargianata. Un’ignobile Giargianata nella quale, alla fine, ci facciamo tirare in mezzo (chi più e chi meno) tutti.

E se pensiamo di imparare un nuovo balletto di gruppo sulle note di Despacito (ma anche no), non dimentichiamo le più meravigliosamente imbarazzanti coreografie che dai ’90 in poi – a ogni festa sulla spiaggia, tra un sbocciamento e l’altro – ci ingiargianiscono un po’.

Eccone 10: il meglio (o il peggio?) dei balli di gruppo.

10_Macarena

Era il 1993 e il duo spagnolo Los del Rìo ha regalato un motivo agli uomini per andare in pista e ammirare lo sculettamento nella Macarena delle girls, ed un motivo alle donne per fare incubi la notte immaginando improbabili uomini, sudati e con la camicia pezzatissima, girare sul  «eeee – Macarena».

9_Asereje

Che si chiamerebbe The Ketchup Song… ma chi c***olaconosce come The Ketchup Song. Tutti la chiamano Asereje e nel 2002, via a mettersi le mani sulla testa alla fine del ballettino come dei cretini. Grazie alle Las Ketchup per averci lasciato questo pezzone, prima di sparire peggio dei Jalisse.

8_Ai se eu te pego

Raga… è Ai se eu te pego. Non «Ai se ti piego». Basta farlo questo giochino. Dai, eravamo nel 2011… ora basta. Anche se in effetti comunque in italiano significa «ah se ti prendo» e, pensandoci bene, quel prendo non fa presagire che l’intenzione sia poi quella di compilare il modulo 730 insieme.

7_Bomba

E nel 2000, vestito come il Mago Otelma, arrivò King Africa a sparare la Booomba, portando schiere infinite di giargiana a improvvisare un «movimento sexy». Sexy come Giuliano Ferrara che fa lo spogliarello, praticamente.

6_Mueve la colita

A dónde le gusta a las mujeres? Ahí, ahí 
Y cómo es que le hacen los hombres? Así, así

E con queste poetiche parole, il balletto di gruppo tira fuori i più profondi versi gutturali-sessuali dei partecipanti. Che meraviglia.

5_Waka Waka

Shakira nel 2010 incanta il mondo con la sua colonna sonora per i mondiali di calcio del Sudafrica, traendo ispirazione da una importante canzone popolare africana. E il mondo allora guardò Shakira e se ne fregò altamente dell’Africa… ma no, del balletto no. Ci sta.

4_Ritmo Vuelta

A todos les gustas bailar a ritmo vuelta”… sicuro sicuro?

3_Danza Kuduro

Probabilmente Don Omar, che nel video aveva puntato sulla barca e sulla f**a, non pensava di creare il tormentone balletto di gruppo del 2010. È andato un po’ fuori brief, ma non gli sarà troppo dispiaciuto.

2_Saturday Night

E nel 1995… «Dee Dee na na na… Like you baby»… e via di ballettino e supersaltelli. Pezzo indimenticabile dalle evidenti influenze dance di quegli anni.

1_YMCA

E chi se non LORO. I Village People, eroi dell’outfit e della musica, hanno creato il tormentone ballettino di gruppo eterno. Quello per cui in disco si alza anche chi sta seduto a tenere i cappotti. Quello per cui la vergogna diventa nostra amica. Quello per cui superiamo la paura di mostrate l’ascella pezzata. Grandissimi.

Premio della Critica

Gioca Jouer

E in  lingua italiana? Spray, salutare, dormire, starnuto, camminare… mancherebbe fatturare e poi anche il Gioca Jouer sarebbe stato davvero perfetto!

Credit immagine di copertina

Samuele Tramontano
Samuele Tramontano

Imbruttito con un passato semioscuro da giargiana che ogni tanto, inevitabilmente, viene fuori. Ho veramente molte passioni ma ora non ho tempo per scriverle che devo fare una call, CIA' CIA' CIA'

POTREBBERO PIACERTI ANCHE